Secondo il Des Moines Register gli esami tossicologici sul corpo di Paul avrebbero chiarito che la morte è stata causata da un’overdose di morfina e fentanyl, entrambi potenti oppiacei usati nel trattamento del dolore acuto e cronico e dagli effetti psicofisici simili a quelli dell’eroina (fonte wiki qui e qui).

Nella camera dell’albergo in cui è avvenuto il decesso era stato infatti rinvenuto un ago ipodermico da iniezione insieme a delle pillole. Secondo il medico che ha eseguito la perizia, il Dr. Gregory Schmunk, sarebbe stata proprio l’iniezione delle sostanze a causare la morte di Paul, mentre le pillole, di cui non è stata resa nota la composizione, non sono la concausa. Secondo il medico inoltre Paul soffriva di significativi problemi cardiaci.

Paul aveva avuto in passato problemi legati all’uso di eroina ed è verosimile che si sia procurato da solo un’overdose accidentale, secondo la polizia inoltre non c’è nessun indizio che faccia presumere il suicidio.

Top