In una recente intervista a Metal Hammer UK, Wednesday 13 ha dichiarato che non esclude la possibilità di una reunion dei Murderdolls, band fondata insieme a Joey Jordison attiva nei primi anni 2000 con la pubblicazione del debut album “Beyond the Valley of the Murderdolls” e più di recente nel 2010-11 con “Women and Children Last”.

Wednesday 13, nonostante non abbia più avuto contatti con Joey dal 2011, epoca del loro ultimo tour, sarebbe favorevole ad una reunion della band per i fans.

Un estratto delle sue parole, l’intervista sarà esclusiva del prossimo numero di Metal Hammer UK:

“L’ultima volta che ho parlato con Joey è stato nell’aprile del 2011, durante il nostro ultimo show, e ho saputo dei suoi problemi di salute solamente dalle riviste negli ultimi mesi. Mi fa piacere che adesso stia bene.
Grazie ai Murderdolls io sono diventato famoso e sarò per sempre in debito con la band e con Joey per questa opportunità.

Abbiamo fatto grandi cose insieme, abbiamo avuto tantissimi fans e registrato due fantastici dischi. Succederà ancora? Io non pensavo neanche che avremmo registrato un secondo album, non ci parlavamo da anni e invece poi è successo.

Penso anche che sia da stupidi mettere i litigi davanti alla musica, perchè alla fine tutto quello che conta sono i fans. Se c’è qualcosa da fare per i fans, io sarei il primo a farlo.”

Attualmente Wednesday 13 sta lavorando al suo settimo disco “Condolences” previsto per il 2017, mentre Joey, da poco tornato sulla scena, è al lavoro con le sue due nuove band Vimic e Sinsaenum.

Fonte: Metal Hammer UK

Top