Traduzioni – Slipknot

Traduzioni ufficiali presenti all’interno del booklet della prima release di “Slipknot” (1999).

 

742617000027

Penso che tutto sia malato!

(sic)

Nemico – Fammi vedere cosa vuoi essere
Io posso trattare tutto
Anche se non posso trattare te
Prontamente – E’ meglio essere in entrambi i modi
Non avere pietà di me, cazzo
Vieni, vattene…
Che cazzo sto dicendo?
Non sono malevolo
Sicuro come un diavolo cadente
Voglio qualcuno per avvicinarlo, mandarlo via
Sono all’estremo! Lasciami cadere! Andate tutti affanculo!
Stringimi, non mi lasciar cadere finchè non faccio cadere il mondo
Io – io voglio tutto!
Vaffanculo, ne ho le palle piene
Stai marcendo, questa è una guerra!
Chi cazzo sono per criticare il tuo folle stato mentale?
Mi stai lasciando un sospetto – Ti sto lasciando come pazzo
Come un’ustione da cui non impari mai
Causa ed effetto
Tu stronzo invidioso
Metti la faccia contro il vetro – soffri!
Io – io voglio tutto!
Vaffanculo, ne ho le palle piene
Stai marcendo, questa è una guerra!
Ho appena cominciato
E’ tempo
Che tu sia mio
Non mi puoi uccidere
Perché sono già
Dentro di te!
Soffri!

 

Eyeless

Insensato – sono l’unico figlio di puttana con un cervello?
Sto sentendo delle voci ma tutto quello che fanno è lamentarsi
Quante volte hai voluto uccidere
Tutto e tutti – dici che lo farai ma non l’hai mai fatto
Non puoi vedere la California senza gli occhi di Marlon Brando!
Io sono figlio di mio padre
Perché lui e’ un fantasma, un mistero e non mi ha lasciato niente!
Quante volte hai voluto morire?
E’ troppo tardi per me – tutto ciò che devi fare è buttarmi via!
E’ tutto nella tua testa
E’ tutto nella mia testa
E’ tutto nella tua testa
Ho provato – tu mi hai mentito per troppo tempo
In ogni luogo in cui vado ho questa impressione
Freghiamocene dei miei comportamenti ridicoli e dammi una possibilità
Non importa se me ne fotteva qualcosa – è la merda che mi hai dato!
Vuoi sentire dolore? Nominando il mio nome invano
Avendo cura di non sentirti mai cosi debole dentro
Qualcun’altro si sente fiero? Vuoi prendere la mia vita?
Forse invertirò la marcia
Chi cazzo sei tu? Vaffanculo!
E’ meglio che lo succhi perchè hai sanguinato da parte a parte
E’ meglio che te ne vai da me
Stammi lontano, cazzo!
Mi sento al sicuro
Sembra che tu sia salvo
Guardami nei miei nuovi occhi!

 

Wait And Bleed

Ho sentito l’odio salire in me…
Mi inginocchio e raccolgo le foglie dal pavimento…
Io me ne vado dove non mi puoi vedere…
Dentro il mio guscio, io aspetto e sanguino…
Arrivederci!
Lo tolgo via dalla testa, stavolta la luce è più intensa
Tutto è tridimensionalmente blasfemo
I miei occhi sono rossi e d’oro, i miei capelli sono dritti
Questo non è il modo in cui mi ero dipinto
Non riesco a controllare i miei brividi
Come cazzo ci sono finito qui?
Qualcosa di molto sbagliato
Devo ridere forte, spero di non essere stato così
E’ un sogno o un ricordo?
Esci fuori dalla mia testa perché non ne ho bisogno!
Perchè non ho visto questo?
Sono una vittima – Candidato Manciuriano
Ho – Peccato – Da – Poco
Cambiando la mia mente e levandoti il respiro
Addio!
Non hai imparato niente
Non ho cambiato niente
La mia carne era nelle mie ossa
Il dolore era sempre lì
Ho sentito l’odio salire in me…
Mi inginocchio e raccolgo le foglie dal pavimento…
Io me ne vado dove non mi puoi vedere…
Dentro la mia conchiglia, io aspetto e sanguino…
E ti aspetta!

 

Surfacing

Ho esaurito le strade da percorrere
Non riesco a vedere, non riesco ad essere
Continuamente sotto la mia pelle
Tutta questa attenzione mi sta uccidendo
Fanculo a tutti! Fanculo al mondo!
Fanculo a tutto quello che rappresenti!
Non entrarci! non esistere!
Fregatene!
Non giudicarmi mai!
Cogliendo tra le parti esposte
Prendendo forma, fregandomene
Continuamente sotto la mia pelle
Tutto questo impeto mi sta esaurendo
Hai tutto il mio amore, tu che vivi nel tuo odio
E’ un passo difficile, nessun destino
Non ti mostro niente, ma non mi tiro indietro
Ogni fottuta parola che dico è un attacco a sorpresa
Quando ti prenderò non potrai fare un cazzo!
Cerca di capire che non mi prenderai mai!
Io sono proprio la malattia che dici di essere
Sono la forza che ti fa muovere!

 

Spit It Out

Visto che non te ne è mai fregato niente fin dal principio
Forse sarebbe ora che cambiassero le carte in tavola
Perchè nell’interesse di tutti
Ho finalmente risolto il problema
Il verdetto è colpevole!
Questo mi ha ucciso
Andando dove non ti azzardi a mettere piede
Fermo – a terra – rotola – eri morto dall’inizio!
Grande bocchinaro – stupido succhiacazzi!
Adesso hai paura di me?
Allora sei più idiota di quello che pensavo…
Sempre così… mai così
Sto scoppiando di energia
Vieni che ti distruggo – credi di farmi paura? Cazzate!
Sei solo uno dei tanti succhiacazzi
C’è un modo per vincere questo rumore?
E’ stato qualcosa che detto che ti ha fatto abbassare la cresta?
Deve essere così, se ti va
Sanità Mentale, Profanità Letterale. Colpiscimi!
Sputalo fuori!
Tu vuoi solo trascinarmi nel fango
E io voglio solo annientarti
Forse è il modo in cui spargi tutta quella merda in giro
Sguinzagliando tutte le tue spie in quel modo
E scappando all’ultimo momento?
Corri frocio!
E’ ora che ti seppellisca il culo con quella testa pelata che ti ritrovi
Hai capito bene, figlio di puttana, non sto scherzando
Sai cosa devi fare – siediti, stai zitto e implora!
Ti colpisco alle spalle – non sai chi stai sputtanando!
Ti colpisco di lato – ma sappiamo tutti a chi lecchi il culo!
Frocio, schifoso disadattato
Non sento la tua merda perchè urlo sempre più forte
Vieni qui che t’incollo la bocca
Lecca più forte e va a casa a pezzi
Non hai forza, potere, niente!
Ricominci con le tue cazzate? Uh! Che sorpresa!
I tuoi soldi non ti proteggeranno, non puoi nasconderti
Io ti troverò – spuntandoti alle spalle
E’ ora che la dica tutta
Tutte queste frecciatine mi hanno fatto incazzare!
Sono stanco di parlare senza essere ascoltato
Dove sarai nei prossimi cinque anni?
Con tutta quella squadra di cretini come te, con la politica
Preparati, ti farò vomitare, star male
Quando c’era roba buona tu prendevi solo cazzate!
Bam! sei stanco di me?
Va bene così – mi basta
Vaffanculo!
Ho esaurito tutti i nemici!

 

Tattered And Torn

Uccidimi
Ferito e straziato
Qualcosa mi fa male
Ferito e straziato
Le cose peggiori scivolano
Ferito e straziato
La mia casa va a fuoco
Ferito e straziato
E non riesco a trovare una finestra
Ferito e straziato
E’ medievale
Ferito e straziato
E’ celebrale
Ferito e straziato
Soffocato
Ferito e straziato
Melodrammatico
Ferito e straziato
Ferito e straziato
I nervi che tagli
Ferito e straziato
Possono servirti meglio
Ferito e straziato
In un attimo
Ferito e straziato
In un secondo
Ferito e straziato
Scioglimi i polsi
Ferito e straziato
Puniscimi
Piangendo in disparte
Per le cose che mi hanno ferito!

 

Me Inside

Arrendermi a quello che si è impadronito di me
Sanguinante, claustrofobico e sfregiato
Mi ha isolato da ogni emozione
La vita è così dannatamente dura
Ci è voluta solo la tua faccia
Perchè questo bisogno non mi fa bene
Cado a faccia in giù, non te ne rendi conto?
Questa cazzo di vita mi sta uccidendo!
Mi lacera… dentro!
Mi sono spinto troppo in là, sono catatonico
Lasciandoti solo a criticare
Il mio guscio vuoto, mentre corro nudo
Tutto solo, lobotomizzato
Avanti e dietro tra le mie paranoie
Non è facile essere odiati
Dove vai? Cosa fai?
Sempliciotto, cretino, pazzo
Non me ne è mai fregato niente – nemmeno una volta
Devo andare via
Non mi è stato mai promesso niente
Continui a prendermi per il culo
Ma non lo farai mai più
Prima di rendertene conto – quando te ne sarai già andato…

 

Liberate

Liberate la mia follia
Liberate la mia follia
Voglio solo
Sezionarmi
Tirare su un muro – che cazzo ho fatto
Tenere buono il cane
Soppravvivere salvandomi
I valori e il gioco
Non una cazzata – nulla a che vedere con le tue cazzate
Io sono uno, e sono tutti – sono sopra e oltre di voi
Stai alla larga dalla merda
Stai alla larga o ti sputerò
Sei tanto idiota che ti dimentichi
Che la merda che hai dentro è quella che tiri fuori
Non te ne frega un cazzo
Io non ci sto
Sparisci, è ora che tu capisca
Che la merda che hai dentro è quella che tiri fuori
Liberate la mia follia
Non me ne vergogno
Ciò che vive non è sempre umano
Puoi crollare invano
Ma non puoi fuggire
Neanche da me
Molte cazzate, ma nessuna verità
Non ti vedo da qui
Ma sento la puzza della tua paura
Salvato – sei solo uno schiavo
Non voglio un nome
Non ti frega
Io non ne sono stato testimone
Non posso far parte di un sistema come questo
Occhi duri brillano dritti
Nella mia oscurità di nuovo
Con la morbosità, suore rinnegate, stigmate
Litigate, liberate, pazzia, tristezza
Vaffanculo a tutto questo!
Quanto ho dovuto sopportarlo?
Non ne ho bisogno – è fuori dalla mia portata
Inserisciti, impegnati
Tradito
Mio dio!

 

Prosthetics

Anche se corri ti troverò
Ho deciso che volevo te
Ora lo so… Ne ho bisogno
Anche se non riesco ad averti, se sei più duro del previsto
Ricorda – sono sempre con te
Non ho mai escluso il destino, non riesco a concentrarmi
Anche se corri…
Sarai mio!
Ah, cazzo sarai mio!
Ah, cazzo sarai mio!
Ah, cazzo sarai mio!
Ti ho trovato
Che ti sporgevi da una finestra aperta
Ridevi, ti stringevo le dita
Troppo perfetto, troppo spensierato
Non ne ho potuto fare ha meno – ti ho preso
Cazzo, sapevo di fare un errore
Ma è stata colpa tua
E’ meglio che ti ci abitui
Rimarrai qui per sempre
Non mi darai fastidio… Se mi lasci dar fastidio a te
Le porte sono tutte serrate e le finestre sbarrate
Ricorda – ti tengo d’occhio
Non allontanarti, non andare via stronzo
Anche se corri…
Che cazzo c’è di diverso?
Non posso credere che lo sto facendo…

 

No Life

La mia libertà è la cosa più importante
L’intero paese è agli arresti domiciliari
E sono sospettati tutti
Tutto questo non lo puoi sentire perchè sei morto
Faccia a terra in una missione suicida
Questo coglione si è messo sull’auto-distruzione
Nessuno ti protegge il culo
E’ tutta una messinscena
Salva questo! La mia rabbia è pura beatitudine
Mi coprono d’insulti e mi incazzo!
Dov’è Chuck D quando c’è bisogno di lui?
Non sei una merda, solo una pozzanghera sul copriletto
Quel maniaco psicopatico
Cool J ha urlato le sue stronzate ma non ci credo ancora
E’ ridicolo che mi spaventi così
E’ quanto basta per fottermi continuamente
Questa vita è un inferno
Meglio uscirne
Perchè questa
Non è vita! Non è vita!
Devo uscire!
Non è vita! Non è vita!
Non puoi biasimarmi!
Non è più possibile che sia reale – la tua maschera è di pelle e ossa
Assapora ogni gusto che hai perchè non è tuo
Finalmente tocca al rompicoglioni
Lascia stare la battaglia, è la guerra che dobbiamo vincere!
Respira! Popolo americano, respira! Un altro respiro, un fremito
Non sarà colpa mia
Se ti troverai all’angolo di una vita di merda
Questa non…
Non ricordo… Non capisco
E’ la malizia che ti rende così?
Portala con te finchè qualcuno non ti perdona
Rido perchè non c’è nulla da dire
Non puoi neanche cominciare a considerare
L’odio che si sente nell’aria quando sei qui
Nessuno di noi si chiede di che umore sei
Sei tu che lo manifesti!
Le luci non sono accese – non va bene un cazzo!
Non ho mai avuto pace
Per questo ho dovuto combattere
Riesci a guardarmi negli occhi mentre ho le spalle al muro?
Sfregiami gli occhi, sorpresa!
Non mi prenderai mai
Tu sei tutto realtà e suono
E la libertà non è mai facile da vedere
I sentimenti, la domanda, il prezzo è troppo umano, cazzo!
Questa non…

 

Diluted

Ho freddo, sono orrendo
Sono sempre confuso
Posso fissare mille occhi
Ma ogni sorriso nasconde una chiara bugia
Pizzica, si agita, marcisce e respira
I miei eroi sono morti, sono morti nella mia testa
Resi fiacchi dalla massa, schiacciati dal dolore
Qualcosa dentro di me si è aperto di nuovo
Pensieri della mia morte
Ho abbandonato tutte le cazzate
Scordati oggi, scordati tutto quello che è successo
Ogni giorno vedo sempre più difetti
Non sono per niente stanco di essere una completa catastrofe
Che cazzo – ho fatto – per meritarmi – tutto questo?
Ho salvato tutti i proiettili dalle menti ignoranti
I tuoi insulti si fanno forti nei miei denti da essere distrutti
Io muoio, mentre i miei sintomi aumentano
Dio, che cazzo c’è di sbagliato
Ti comporti come quando l’hai saputo
Fai schifo, il tuo silenzio è una fortuna
Quello che ho sempre voluto da te
E’ qualcosa che non potrai essere mai
Adesso fa veramente attenzione
A cosa cazzo mi hai fatto
Dammi una ragione per cui avrei bisogno di te, ragazzo
Dammi una ragione per non fotterti!
Dammi una ragione per cui avrei bisogno di te, puttana
Dammi una ragione per non fotterti!
Vedo te in me!
Tengo le mie cicatrici di occhi che pregano
Incapace di capire mai il perchè
Qualcuno respira, devo avere una risposta
Perchè sono così attirato
Dalle grandi figure, cose migliori
Ma me ne sbatto di quello che pensi
Tu non mi comprendi mai!

 

Only One

Dolore – su richiesta
Non sono il secondo venuto sono la prima ondata
Ti consiglio di preparare un esercito
Perchè il fuoco non mi ha nemmeno toccato
Puoi scommettere il tuo ultimo dollaro che sono nella merda
Perciò rimani nei paraggi perchè verrò subito da te
Non fare lo stronzo, arretra o sei fregato
Chi credi di essere? Sei davvero così idiota?
Un’intera mia legione, totalitaria
L’unico e solo figlio di puttana, l’uomo in cima al mondo
Non lo sopporto, l’ho voluto, lo farò atterrare d’emergenza
In altri termini, considerami braccato
Un’altra versione di me, un’altra versione di te
Entrambe le canne – cosa cazzo credi di fare?
Sento solo rumore umano
Hai fatto la tua cazzo di scelta
Io appartengo solo a me stesso
Silenzio per la mia baldoria
Posso morire – nel tempo
Mani sporche, via dalle mie mani!
Ogni motivo è un diritto ad odiare
Stretta dolorosa – va bene la morte,dammi la mia
Solo uno di noi se ne va
Qualcuno mi spieghi tutto questo
Non te ne frega niente perchè non esisti
Che cazzo è questo, un altro scherzo?
La resa dei conti!

 

Scissors

Gioco al dottore per cinque minuti
Prima di aprirmi il cuore… Lasciando uscire l’aria
Tre scarafaggi, un cumulo di polvere
Che il vento aveva versato davanti a me
Mi ha strappato la fonte delle lacrime
Mentre sto qui steso
Con la lingua di fuori
Una strega mi ha dato una pozione d’amore
E mentre me la facevo
Il dolce cuore che avevo sezionato
Mi diceva: non avere esitazioni!
Fai quello che devi fare!
E’ difficile mantenersi fra le linee di pelle
Non è detto che, siccome ho i nervi, riesco a sentire
Non era divertente stare con me comunque
Lascia che il sangue scorra rosso tanto non sento niente!
Prendo tempo aspettando il momento giusto!
Prendo tempo aspettando il momento giusto!
Prendo tempo aspettando il momento giusto!
Prendo tempo…
E’ ora il momento!
E’ ora – il momento giusto!

 

Get This

Fammi un urlo Corey…(Yaaahh!)
Non mi piace un cazzo di niente
La musica succhia il cazzo
Tu succhia lo sborro fino alla punta del mio cazzo
Fottute puttane, fuori dalle balle
Non voglio fare un cazzo di SHOW con la vostra merdosa BAND
Tu fai schifo, loro fanno schifo, indovina…sei fottuto!
Non riesco a dire nient’altro che fottuto
Non disprezzare le nostre opinioni, le nostre opinioni sono grandi
E’ la nuova regola, vi affronto figli di puttana!
E allora odio:
BANDS Locali (Succhiatemi le palle!)
BANDS Americane (Succhiatemi le palle!)
BANDS Mondiali (Succhiatemi le palle!)
Tutte voi BANDS potete succhiarmi stè cazzo di palle!
Vai!
Non mi rimproverare – perché non puoi fermare me
Che ti spacco la faccia – sei tu
Quello che stò cancellando, è odio – figlio di puttana – io odio – figlio di puttana
Adesso odio:
BANDS Locali (Succhiatemi le palle!)
BANDS Americane (Succhiatemi le palle!)
BANDS Mondiali (Succhiatemi le palle!)
Tutte voi BANDS potete succhiarmi stè cazzo di palle!
Vai!
La vita è così merdosa, ma io non ce l’ho cosi’grande?
Capisci questo o muori!
E allora:
BANDS Locali (Succhiatemi le palle!)
BANDS Americane (Succhiatemi le palle!)
BANDS Mondiali (Succhiatemi le palle!)
Tutte voi BANDS potete succhiarmi stè cazzo di palle!
BANDS Locali (Succhiatemi le palle!)
BANDS Americane (Succhiatemi le palle!)
BANDS Mondiali (Succhiatemi le palle!)
TUTTE VOI BANDS, POTETE SUCCHIARMI STE’ CAZZO DI PALLE!

(Traduzione: Maggot #417)

Interloper

Molti sono venuti e se ne sono andati
Tuttora esclusi dal gutturale canto del cigno
Senza prendere niente se non il meglio dei dintorni
Angosciandomi, ma cazzone ti farò abbassare lo sguardo – guardandoti fisso
2-3 sei fuori di qui
Forse sono io ma sono agitato, in panico
Non ho mai avuto nessun problema da quando hai smesso di venir qui
Grande uomo a camminare, ma troietta, sto ancora parlando
Non riesci a capire che deve andare per forza in questo modo?
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per non mandarti a farti fottere
Io non mollerò e tu lo sai che non svanirò mai
Eccolo di nuovo, che deve ancora bruciare
Ora è il momento, buttati a terra, non sporcarmi
Proprio sulla tua brutta faccia da culo perché
Io non sono quello che ti ha fatto entrare
E nemmeno quello che ti ha fatto uscire
Ma riesco a capire molto bene quando qualcuno mi vuole fare incazzare
Lasciami dire una cosa
Ti respingerò!
“Fra poco, quando la videocamera si spegnerà, si scoperà quel cagnolino”.
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Ragazzo)
Dammi un motivo per non mandarti a farti fottere
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Troietta)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Troietta)
Dammi un motivo per il quale dovrei aver bisogno di te (Troietta)
Dammi un motivo per non mandarti a farti fottere
Sei fatto di carne…
(Ciò su cui sono concentrato)

(Traduzione: Lukas Telfar)

Despise

Disprezzo!
Imbroglione, stordito psicopatico.. Creo questa desolazione
Lontano, sull’orlo del burrone
Non puoi scappare da questo posto.. Ripudio la tua faccia
Il sudore mi va negli occhi, spreco tutto quello che disprezzo
Mani sulla mia faccia prepotenti, non ce la faccio più!
Perso.. ho corso a mio rischio… Ascoltando la risata, avida
Imparando dalla mia fuga, distaccato
Desolato.. sono ancora in piedi, debole, incompleto
Non sono un cane, ma sono quello che stai perseguitando
Mani sulla mia faccia prepotenti, non ce la faccio più!
Non mi arrendo – voglio tutto!
Non mi arrendo – disprezzo
Non riesco a pensare, disprezzo!
Tagliatemi, mostratemi, entrate
Spero di non essere in pericolo
Conoscenza del mio dolore, conoscenza del mio dolore
C’è qualcosa in voi che io disprezzo
Tagliatemi, mostratemi, entrate,
Conoscenza del mio dolore, conoscenza del mio dolore
O la mia tolleranza era solo una fase?
Empatia, via da me
Non posso morire
Non mi arrendo – voglio tutto!
Non mi arrendo – disprezzo
Non riesco a pensare, disprezzo!

 

Eeyore

Incontro l’uomo che mi ha creato
Saluto la scatola da cui provengo
Oh, il fottuto sacro cuore di Gesù
Sbattilo nel ripostiglio
Mi sento come un vero sciocco
Sbattiti da parte, uomo
Io ci sono, tu no!
Sono la grande bocca
Che liberazione sebbene mi scocci dirlo
Non cercavo di ammazzarti
Retorica, meglio somigliare a entrambi i modi
Devo mettermi in mezzo
Macchia
Cosa cazzo c’è? Fottiti
Scappa se vuoi
Innocente? Hai la coscienza sporca
L’ultima risata – dentro
Macchia!
Preparati cazzone!
Non do un cazzo, puttana
Non do un cazzo, puttana
Non capisco, puttana
Non ti preoccupare
Non do un cazzo, uomo
Non do un cazzo, uomo
Non me ne frega, uomo
Sono un superdotato!

 

Purity

Imbroglione, stordito psicopatico.. Creo questa desolazione
Lontano, sull’orlo del burrone
Non puoi scappare da questo posto.. Ripudio la tua faccia
Il sudore mi va negli occhi, penso che sto morendo lentamente
Mettimi in una cantina
Mettimi in un buco per ripararmi
Qualcuno mi ascolti per favore, tutto ciò che vedo è odio
Riesco a malapena a respirare, e difficilmente posso farcela
Mani sulla mia faccia prepotenti, non ce la faccio più!
Perso.. ho corso a mio rischio… Ascoltando la risata, avida
Imparando dalla mia fuga, distaccato
Desolato.. tutto intorno a me, debole, incompleto
Non sono un cane, ma sono quello che stai perseguitando
Sono un rigagnolo sotterraneo
Non mi sono mai sentito così finito
Qualcuno mi trovi per favore, perdendo tutto il riserbo
Sono fottuto, penso che sto morendo, cazzo
Voi tutti mi fissate, ma non vedrete mai
C’è qualcosa dentro me
C’è qualcosa in voi che io disprezzo
Tagliatemi, mostratemi, entrate,
Conoscenza del mio dolore, conoscenza del mio dolore
O la mia tolleranza era una solo una fase?
Empatia, via da me
Non posso morire!

 

Frail Limb Nursery

“cos’è successo al ragazzo?”
lei giaceva in trance, con le sue lunghe ciglia ondeggianti come se stesse sognando.
gli ha detto “mento oltre il mare” e poi, all’improvviso la sua testa si immerse e svanì
andata, andata senza una traccia
andata.
non è mai tornata,
sai com’è vivere con questo?
nessuno sa com’è.
l’unica che mi conosceva, andata.
“so cosa vuoi posso dartela…”

“sono così stanca… stanca e arrabbiata… stanca…”
“hai mai visto il paradiso?”

(Traduzione: Paolo)

Top