Purity: il significato

La canzone “Purity” si riferisce alla vicenda, inventata dal sito crimescene.com, di Purity Marie Knight, una ragazza che nel 1997 venne rapita e uccisa da un maniaco.

Gli Slipknot utilizzarono la demo del brano “Despise”, adattarono il testo alla vicenda e cambiarono il titolo in “Purity”.

La canzone insieme al breve intro “Frail Limb Nursery” venne incluso nella prima edizione dell’album “Slipknot” uscita nel 1999, poco tempo dopo entrambi i brani vennero eliminati per problemi di copyright e sostituiti con “Me Inside” nella ristampa più diffusa dell’album.

Negli anni successivi la canzone venne recuperata e inclusa prima nel DVD “Disasterpieces” e poi nella ristampa speciale del decimo anniversario dell’album “Slipknot 10th Anniversary”.

 

La storia di Purity è di pura fantasia, tuttavia questi di seguito sono i fatti:

purity01Purity Marie Knight nacque in una provincia dell’Arkansas l’11 ottobre 1976 da una famiglia cattolica, dopo una brillante carriera scolastica decise di intraprendere gli studi universitari in filosofia, nel gennaio 1997 si iscrisse all’università e si trasferì nel Mississipi.

Lo stesso anno, una sera di marzo verso le 11 un vicino notò una persona nel cortile dell’appartamento della ragazza, uscì di casa per vedere cosa stesse succedendo e tentò di inseguire il sospetto, che tuttavia riuscì a scappare perdendo però la sua macchina fotografica. Il rullino sviluppato conteneva alcune foto scattate a Purity.

Alcuni giorni dopo il fatto la ragazza scomparve.

Il rapitore inviò alcuni indizi alla polizia, tra cui due fotografie e un pezzo di mappa geografica che indicava il luogo in cui teneva prigioniera la ragazza.

Il 9 giugno del 1997 Purity fu trovata morta, sepolta in una bara di legno, nei pressi di un cimitero non lontano dal luogo della scomparsa. Il suo assassino venne arrestato poco tempo dopo.

Tutti i dettagli sono disponibili in questa pagina.

 

Top