M.F.K.R.: il primo album

“Mate.Feed.Kill.Repeat.” è il primo disco degli Slipknot, registrato nel 1996 allo studio “SR Audio” nella periferia di Des Moines.

Per le sessioni di registrazione di 8 tracce sono bastate 72 ore, il lavoro di mixaggio ha impegnato il gruppo per circa 3 mesi, mentre la produzione è stata affidata a Sean McMahon.

Durante le registazioni a Joey piaceva fare degli strani disegni che firmava “Corn Wallace” e poi lasciava sparsi per lo studio.

Il titolo dell’album è stato scelto da Anders e indica il ciclo della vita: ci si accoppia per riprodursi, ci si nutre per vivere, si uccide la resistenza e poi il ciclo si ripete.

mfkr_cageL’artwork per la copertina del disco è stato scelto da Shawn e Anders: era una fotografia di una strana scultura fatta proprio da Shawn, si trattava di una specie di gabbia di metallo con delle lame affilate chiamata “Patiently Awating The Jigsaw Flesh”, o più semplicemente “The Death Cage”, visto che quando veniva mossa o solo toccata c’era sempre qualcuno che si faceva male.

Sulla cover del disco, quello seduto al centro della gabbia è Joey, che è stato scelto per la foto perchè era il più piccolo del gruppo ed era l’unico che riusciva ad entrare nella scultura di Shawn.

Nel booklet all’interno del cd, oltre ai testi e alle foto dei 7 membri del gruppo, c’è anche la foto di altri due uomini: uno è David Wilkins, un tatuatore amico della band che lavorava nello studio “Axiom” di Des Moines, e l’altro è Greg Welts, un altro tatuatore che in seguito è stato ingaggiato dal gruppo come percussionista.

Dell’album ne sono state stampate 1000 copie in tutto, la metà erano destinate alle radio come promozione e alle case discografiche, le restanti copie sono state vendute durante le prime serate della band.

All’epoca la formazione originale degli Slipknot era: Anders Colsefni (voce), Donnie Steele (chitarra), Josh Brainard (chitarra), Paul Gray (basso), Shawn Crahan (percussioni), Joey Jordison (batteria), Craig Jones (sampling).

curiosita_slipknot1996

Immagini del booklet

Top